close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito

Privacy policy

Sostienici
Newsletter
Islam

Tutti i nostri approfondimenti su al-Azhar

Moschea-università di al-Azhar [Mr_Karesuando / Shutterstock]

Una raccolta dei testi su al-Azhar pubblicati nel corso degli anni da Oasis: dalla tanto invocata riforma al ruolo storico degli ulema.

Ultimo aggiornamento: 18/03/2020 11:29:52

Pagina in aggiornamento

 

La riforma dei manuali di al-Azhar: una questione politica, Ahmad Wagih

In seguito all’affermazione del terrorismo jihadista, la moschea-università del Cairo è stata accusata di favorire con i suoi metodi d’insegnamento la diffusione dell’estremismo.

 

Ai giovani egiziani non basta il discorso di al-Azhar, Jean Druel

La moschea-università è impegnata nel dialogo interreligioso e sta tentando di riformare i propri metodi di insegnamento. Ma, dopo l’ascesa dell’ISIS, alcuni suoi studenti chiedono di più.

 

Abu Dhabi rilancia il ruolo di al-Azhar, Michele Brignone

L’impegno nel dialogo interreligioso e il sostegno degli Emirati hanno accresciuto la visibilità internazionale del Grande Imam al-Tayyeb e la sua distanza da al-Sisi.

 

A che punto è il rinnovamento dell’Islam voluto da al-Sisi, Tewfiq Aclimandos

Da quando il presidente egiziano ha invocato la necessità di riformare il discorso religioso, continua il dibattito su questo tema. La domanda su “cosa non va” torna di continuo, ma le risposte divergono.

 

Navigando in acque tempestose. Gli ulema sunniti e le rivoluzioni, Jakob Skovgaard-Petersen

Le rivolte del 2011 e la successiva esplosione della violenza jihadista hanno aperto una nuova fase, in cui tuttavia non è venuto meno anche per gli esperti religiosi un antico dilemma: sostenere i governanti in nome dell’ostilità all’Islam politico o contestare il dispotismo in vista dell’edificazione di una democrazia islamica.

 

Al-Azhar è la voce di tutti i sunniti?, Michele Brignone

La moschea-università egiziana è spesso definita “il Vaticano dell’Islam”. Questa antica istituzione è sicuramente tra i più prestigiosi centri del sapere musulmano nel mondo, ma attribuirle un primato nell’interpretazione della religione significa non comprendere la natura dell’autorità nel sunnismo.

 

Quel documento sulla riforma che al-Azhar ha scritto e non pubblicato, Salah Fadl

Al-Azhar, Egitto. Intellettuali musulmani e ulema hanno redatto un nuovo documento sul futuro dell’Egitto, sulle libertà fondamentali e sui diritti della donna. Purtroppo mai pubblicato.

 

Si può riformare l’Islam?, Michele Brignone

La dialettica tra rinnovamento e conservazione non sempre conduce alla strada tracciata dalla modernità liberale.

 

Alla ricerca di un riformatore per l’Islam, Michele Brignone

Dall’autoproclamazione dello Stato islamico, in Egitto si è riacceso un dibattito, mai del tutto sopito, sull’Islam e suo ruolo nella società e nello Stato.

 

Gli ulema, eredi dei profeti, Martino Diez

Gli ulema sono esperti religiosi e, in termini sociologici, possono essere considerati il clero islamico. Oggi sono al centro di un progetto di re-istituzionalizzazione dell’Islam perseguito attivamente da diversi Stati.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per non perderti i nostri approfondimenti

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale