close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito

Privacy policy

Sostienici
Newsletter
Autori

Martino Diez

Martino Diez

Martino Diez è direttore scientifico della Fondazione Internazionale Oasis e Professore associato di lingua e letteratura araba presso l'Università Cattolica di Milano. Da gennaio a luglio 2019 è stato visiting member all'Institute for Advanced Study di Princeton - School of Historical Studies.

Laureato in Lingue e Civiltà Orientali, ha conseguito nel 2007 il dottorato di ricerca in Studi Orientali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Nel 2007-2008 è stato assegnista di ricerca presso l'università Ca' Foscari e dal 2008 al 2016 è stato docente a contratto di lingua araba presso l'Università Cattolica e da febbraio 2017 a settembre 2019 Ricercatore a tempo determinato presso la medesima università..

Tra le sue pubblicazioni: Introduzione alla lingua araba. Origini, storia e attualità, Vita e Pensiero, Milano 2018 (prima edizione 2012), Abû l-‘Alâ’ al-Ma‘arrî, L'epistola del perdono. Il viaggio nell'Aldilà, Einaudi, Torino 2011, Abû t-Tayyib al-Mutanabbî, L'emiro e il suo profeta. Odi in onore di Sayf ad-Dawla al-Hamdani, Ariele, Milano 2009 e Georges Anawati, L'ultimo dialogo. La mia vita incontro all'Islam, Marcianum Press, Venezia 2010. Dirige la collana elettronica Meticciati (Marsilio), per cui ha curato, insieme ad Andrea Plebani, il volume La galassia fondamentalista tra jihad armato e partecipazione politica (Venezia 2015).

Ha inoltre collaborato alla revisione della traduzione araba delle catechesi di Benedetto XVI su San Paolo (Bûlus ar-Rasûl, al-Maktaba al-Bûlusiyya / Marcianum Press, Jounieh - Venezia 2010) e sulla preghiera (Rabbi, ‘allim-nâ an-nusallî, al-Maktaba al-Bûlusiyya / Marcianum Press, Jounieh - Venezia 2012).

Fa parte del comitato scientifico dell’IISMM (Institut d’études de l’Islam et des sociétés du monde musulman) presso la École des Hautes Études en Sciences Sociales (EHESS) di Parigi e dello advisory board della Middle East Mediterranean Freethinking Platform (MEM) presso l'Università della Svizzera italiana. È ricercatore invitato presso il PISAI (Pontificio Istituto di Studi Arabi e d'Islamistica) e socio dell'Istituto per l'Oriente "Carlo Alfonso Nallino".

Ha partecipato alla commissione di studio sul fenomeno della radicalizzazione e l’estremismo jihadista istituita presso la Presidenza del Consiglio nel settembre 2016.

Da gennaio 2020 è consultore del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso.


Lavora in Oasis dal 2004 ed è direttore scientifico dal 2009.

La biografia dell’autore è aggiornata alla data di pubblicazione dell’ultimo articolo

Ultimi articoli di Martino Diez